Poker d'assi per Ostia Lido

Quattro associati promossi alla categoria superiore

Ostia lido cala il poker di promozioni per il 2019/2020, confermando il buon trend degli ultimi anni. Nonostante le difficoltà emerse in questa stagione, gli ostiensi sono riusciti a portare in alto il vessillo lidense, confermandosi ai piani alti delle rispettive graduatorie e guadagnandosi il passaggio alla categoria successiva.

 

Dalla C.A.N. D alla C.A.N. C

Malgrado lo scorso anno non abbia disputato neanche una gara e la sua assenza dal terreno di gioco si sia protratta per quasi 500 giorni, Andrea Zezza è riuscito a ottenere la promozione in Serie C come assistente arbitrale. Al suo terzo anno in organico C.A.N. D, questa stagione è stata per Andrea quella del rilancio: dopo il lungo stop dovuto a un intervento al ginocchio, è riuscito a ritrovare la giusta condizione per esprimersi al meglio.

 

Dalla C.A.I alla C.A.N. D

Compiuti due anni di permanenza nell’organico della C.A.I., Sabrina Pasquariello torna in Serie D in veste di osservatore arbitrale, dopo aver già militato nella serie dilettantistica nel ruolo di assistente. Per Sabrina è un traguardo arrivato al termine di una lunga trafila nei ranghi regionali, maturata negli ultimi anni e instradata adesso in un cammino che non vuole avere fine.

 

Dall’O.T.R. alla C.A.I.

Ormai veterano dell’Eccellenza laziale, per Alessandro Colelli questo è stato finalmente l’anno della consacrazione. Dopo oltre 80 gare arbitrate nella massima categoria regionale, Alessandro ha coronato la stagione con la direzione della finale della Coppa Italia di Eccellenza lo scorso febbraio. Forte di un grande bagaglio esperienziale, lo attende ora la stimolante sfida della C.A.I. e  dei suoi palcoscenici nazionali.

 

Dall’O.T.R. alla C.A.N. 5

Giunto al quarto anno in forza all’organico regionale, Francesco Pavia conta a referto 40 direzioni stagionali, tra cui numerose gare di vertice di Serie C1 e la finale di Coppa Italia della medesima categoria, disputatasi lo scorso 6 gennaio. A corredo anche due gare di Serie A2 femminile, che hanno contribuito a valere la promozione alla C.A.N. 5.

 

Ai quattro associati vanno i complimenti del Presidente Paolo Ricci e di tutti i colleghi sezionali, con l’augurio che la prossima stagione possa portare ulteriori soddisfazioni.

 

A margine, una nota di ringraziamento per Alessio Angiolari, arbitro C.A.N. D dismessosi su richiesta volontaria che nel corso dei suoi tre anni di permanenza in organico ha sempre portato in alto il nome della nostra sezione.